Archivio

Archivio Gennaio 2008

Il terrore viene dalla pioggia di Freddie Francis

20 Gennaio 2008 Commenti chiusi

Protagonista è il male. Riportato alla luce da un incauto professore e rappresentato, tra le altre cose, dalla classica creatura che ha la caratteristica di essere più antica dell’uomo. E qui i precedenti cinematografici abbondano. Basti pensare a King Kong o a Il mostro della laguna nera.
L’uomo primitivo che il professor Emmanuel Hildern (Peter Cushing) trova in Nuova Guinea, imballa e si porta a casa è più antico di qualsiasi altro precedente storico riconosciuto ma è talmente diverso dalle aspettative che potrebbe ribaltare il concetto di evoluzione della specie umana. [continua...]

Prosegui la lettura…

Art school confidential di Terry Zwigoff

14 Gennaio 2008 Commenti chiusi

Jerome (Max Minghella figlio del regista Anthony), è un adolescente da poco iscritto nella scuola d’arte Strathmore. Il classico tipo che da piccolo veniva pestato dai vari Secco, Spada e Patata di turno e che sin da piccolo ammirava i grandi artisti come Picasso capaci di avere le più belle donne del mondo per il semplice fatto di essere famosi. [continua...]

Prosegui la lettura…

Paranoid park Gus Van Sant

9 Gennaio 2008 Commenti chiusi

Alex (Gabe Nevins) a parte lo skate non ha interessi. Non prova niente di particolare per la sua fidanzatina, non si interessa di attualità, ha i genitori che si stanno separando, degli insegnanti poco entusiasti del loro lavoro, in poche parole Alex è solo e abbandonato.
Gli adulti che ha vicino non gli fanno mai domande. La madre [continua...]

Prosegui la lettura…

Categorie:Cinema Tag: , , ,

Ma con chi parli?

9 Gennaio 2008 1 commento

Eppure quanto ci scommetti che domani, esci vai al solito fruttivendolo a prendere la tua solita mela e chi passerà per di lì? Non esserne così sicuro. Voglio fantasticare, capisci? Pensare che entra nel fruttivendolo per comprare una mela, magari… non lo so. E se accadesse che diresti eh? Che direi, salve, bella giornata. Fai cadere un po’ di frutta, magari. Non sono un idiota. Te lo dico io cosa faresti se domani andasse veramente come dici tu, faresti scena muta e neanche potresti far cadere qualcosa perché resteresti di marmo… insomma, un successone.

Prosegui la lettura…

Categorie:Cinema Tag:

Ultime dall’innominabile

1 Gennaio 2008 Commenti chiusi

È notizia accertata che in un paese di un luogo ancora imprecisato, dove Chuck Palahniuk non è mai stato, un tale abbia trasmesso il virus  ad un telefono cellulare. Sugli effetti che ha avuto sul cellulare ci torneremo. Anzi no ne parliamo subito, scusate ma sto in paranoia ed era un mossa a sorpresa per eludere l’innominabile virus. Il fatto è che l’uomo che ha trasmesso il virus non ha la minima idea di come e dove abbia potuto prenderlo, non sa proprio come sia potuta avvenire la trasmissione. Forse, vi domanderete voi, bisogna fargli delle domande a quella persona. E infatti così è stato. E sono andati subito al sodo. Su chi sia andato al sodo, su chi glie l’ha chiesto, è facile rispondere. A fargli la domanda è stato un singolo e non un loro: il proprietario del cellulare con il virus dentro. Anche un po’ arrabbiato, da quello che ci riferiscono. Fatto sta che la risposta della persona interrogata è stata: non lo so. E qui ci sono due scuole di pensiero. C’è chi sostiene che il virus  in realtà è lì non per colpa della persona "accusata" vale a dire che chi ce l’ha messo, il virus nel suo cellulare, è un’altra persona, forse uno del laboratorio, forse un altro ignaro malcapitato, forse una miscela delle due cose; ce n’è un’altra di teoria secondo la quale il virus in realtà si sia evoluto in qualcosa di misterioso e che la memorizzata del povero diffusore faccia parte degli effetti nuovi del virus

Prosegui la lettura…

Categorie:Cinema Tag: ,